Da Beuzeville ripartiamo per spostarci verso le spiagge del D-Day che visiteremo domani, lungo la Cote Fleurie. È un percorso che ci porta da Honfleur fino a Hermanville -sur-mer, pochi chilometri a nord di Caen.

Il tempo e’ pessimo e il nostro viaggio lungo la costa fiorita non va proprio come ci aspettavamo; la pioggia, a volte insistente, non ci permette di fermarci a ogni tappa programmata e ci accontentiamo di vedere alcune città dal finestrino…

Riusciamo a girare Honfleur dal vecchio bacino alla cote de grace; una bella cittadina, raffinata ed elegante stazione di villeggiatura, meta privilegiata di un turismo benestante, come testimoniano i tanti negozi e gallerie d’arte.

Seguono Trouville-sur-mer e la gemella Deauville, e ancora Houlgate e Cabourg. Sono tutti centri balneari rinomati, con lunghe spiagge dorate, strade curate e casino’.

Ci stacchiamo dalla costa per raggiungere Caen con la bella chiesa della Trinite’ e l’Abbey des hommes. Il castello non ci sembra molto interessante a parte garantire una bella veduta sulla citta’. Merita invece una nota particolare la visita al Memoriale, poco fuori Caen, che ricostruisce la storia dalla grande guerra alla guerra fredda.
Filmati, ricostruzioni e documenti sono molto toccanti. Il prezzo del biglietto (19,50 euro) e’ ben speso e durante la visita non vi accorgerete del tempo che passa (calcolate una permanenza di circa 2-3 ore). Con piacere vedo molte famiglie con bambini e adolescenti e questo puo’ certamente aiutarci a crescere persone migliori.